La disposición espacial en la picaresca: del "Lazarillo" al "Buscón"

Sánchez García, Encarnación (2009) La disposición espacial en la picaresca: del "Lazarillo" al "Buscón". "Annali dell'Istituto Universitario Orientale" Sezione romanza, LI (1). pp. 15-42. ISSN 0547-2121

PDF - Requires a PDF viewer such as GSview, Xpdf or Adobe Acrobat Reader
4Mb

Abstract

Partendo dagli studi del comparatista spagnolo Claudio Guillén sull’importanza strutturale della temporalità nel “Lazarillo de Tormes” si propone una lettura dei tre grandi romanzi “picarescos”, el “Lazarillo de Tormes”, el “Guzmán de Alfarache” e la “Vida del Buscón don Pablo”, che integri il concetto della dimensione spaziale come caratterizzante del genere e si studiano i passaggi più significativi dei tre romanzi che meglio mostrano il valore simbolico dello spazio nel nuovo genere picaresco. L’adesione a tutto ciò che è concreto, tipica della vita del “pícaro” non può prescindere dal dato spaziale per lo sviluppo “realista” della ‘fictio’.

Item Type:Article
Uncontrolled Keywords:Spazialità in letteratura. Realismo letterario e concezioni spaziali. Temporalità/spazialità. Romanzo picaresco. “Lazarillo de Tormes”. “Guzmán de Alfarache”. “Vida del Buscón don Pablo”.
Subjects:AREA 10 - Scienze dell'antichita' / filologico letterarie e storico artistiche > LETTERATURA SPAGNOLA
ID Code:449
Deposited By:Prof. Encarnación Sánchez García
Deposited On:11 Feb 2011 09:55
Last Modified:11 Feb 2011 09:55

Repository Staff Only: item control page